«Per gente che passa l’orario d’ufficio a flirtare.»

Cioè per tutti. Compratelo e scaricatelo, nell’attesa del libro vero che profumi di carta. Perché tutti – enfasi su «tutti» – abbiamo avuto a che fare coi mariti delle altre. O prima o poi ci avremo a che fare. Meglio farsi trovare preparati. Qui.

«Le interviste di Miuccia Prada sono tutte uguali.»

Questa invece no. Incollo qui di seguito il passaggio che più ho amato, che più condivido, che più tutto.

È vero che è più facile trovare una persona che capisca d’arte che una che capisca di moda?

“Verissimo. Non c’è paragone. Di moda non capisce quasi niente nessuno, con la profondità richiesta. Un conto è la moda come immaginario sociale o fenomeno di costume. Ma la moda, come fare le penne o le macchine, è una questione di migliaia di dettagli. Quando mi chiedono “Come si fa a vestirsi bene?”, rispondo: studia”.

Il resto qui.

Qualora invece voleste far parte di quel grandioso circolo culturale e di contenuti che è il fan club delle sue caviglie, qui.

Just Married

Un lungo venerdì, reso ancora più lungo e insopportabile dal mio non poter seguire la diretta. Stavo recuperando un po’ di cose perse, cliccando compulsivamente like su fan-page facebook a tema royal wedding (tipo questa, questa e questa, più altre cento), visionando le best dressed tra le invitate (tipo questa, queste e questa, più altre mille) quando ho realizzato, arrivando dopo degli ultimi, che la parola pippa non avrà più la stessa valenza, dopo oggi. Poi i Beckham, burini il giusto, sufficientemente fighi e cinque mesi di gravidanza ben celata.