«The thing at the moment is Adele. She is a little too fat.»

Tutta la bontà in quel «little». Però ha un bellissimo viso. E noi che abbiamo sempre pensato Kaiser Karl fosse una persona cattiva. Oppure sta anche in questo la grandezza di Lana del Rey: ispira talmente tanta simpatia da spingere persino Lagerfeld a soprassedere temporaneamente alla questione del sedere superfluo. Anzi, persino Anna W.

«Bàt Ai òlso e desàiner»

La meraviglia al minuto 0:30. Quando si consuma tutta la tragedia di una diva nostrana: non avere neanche una straccia alle sue dipendenze con l’incarico di istruire il cameraman sulla distanza ottimale da mantenere tra sé e la diva intervistata. Tragedia sicuramente ben più grave del non avere un insegnante d’inglese.

Thanks to my lovely Maurino per la segnalazione.